Il bando 2012

In collaborazione con:

Conservatorio Statale di Musica

G. Rossini” – Pesaro

Con il Patrocinio di:

Regione Marche

Provincia di Pesaro-Urbino

Comune di Pesaro

9° Concorso

Internazionale “Città di Pesaro”

6~11 Maggio 2012

Sezioni

Pianoforte Solista ~ Canto ~ Chitarra ~ Corno ~ Musica da Camera

Promosso dall’ Associazione Orchestra da Camera di Pesaro al fine di contribuire alla promozione della cultura musicale e di sollecitare i giovani ad uno studio serio ed appassionato.

Art.1 – Il Concorso si svolgerà in Pesaro presso la Sala Consiliare della Provincia di Pesaro e Urbino“Adele Bei” ubicata in Viale Gramsci, 4 dal 6 all’11 maggio 2012. La premiazione ed il concerto dei premiati avranno luogo venerdì 11 maggio alle ore 21.00.

Art.2 – Il concorso è aperto ai musicisti d’ambo i sessi di qualsiasi nazionalità e si articola in sei Sezioni:

1ª Sezione: Pianoforte Solista

La 1ª sezione si articola in 6 categorie:

Categoria “piccole mani” nati dopo il 2003

Categoria A: per i nati negli anni 2003-02-2001-2000

Categoria B: per i nati negli anni 1999-98-1997-96-95

Categoria C: per i nati negli anni 1994-93-92-91-90

Categoria D: per i nati negli anni 1989-88-87-86

Categoria E: per i nati negli anni 1985-84-83-82-81-80

2ª Sezione: Archi

La Sezione si suddivide di due categorie:

Categoria A: per i nati fino al 1994

Categoria B: per i nati tra il 1980 e il 1993

3ª Sezione: Canto

La Sezione si suddivide di due categorie:

Categoria A: per i nati fino al 1987

Categoria B: per i nati tra il 1970 e il 1986

4ª Sezione: Chitarra

La Sezione si suddivide di due categorie:

Categoria A: per i nati fino al 1994

Categoria B: per i nati tra il 1980 e il 1993

5ª Sezione: Corno

La Sezione si suddivide di due categorie:

Categoria A: per i nati fino al 1994

Categoria B: per i nati tra il 1980 e il 1993

6ª Sezione: Musica da Camera

La Sezione si suddivide di due categorie:

Categoria A: tutti i componenti dell’Ensemble devono essere nati dopo il 1993

Categoria B: senza limiti d’età

Tutte le formazioni dal duo in poi, fino a 11 elementi, ad esclusione delle formazioni che prevedono

due pianoforti. Programma libero; si può presentare sia repertorio originale che trascrizioni.

Per le sezioni di archi, canto e corno saranno a disposizione dei Pianisti collaboratori: il

concorrente dovrà inviare unitamente alla domanda d’iscrizione richiesta e quota supplettiva di 30

euro e inviare obbligatoriamente copie rilegate dei brani che intende eseguire al concorso. Il giorno prima della selezione avrà una prova di concertazione con il pianista del concorso. Tuttavia è consentito di provvedere ad un pianista personale; il nome dovrà essere comunicato al momento dell’iscrizione.

Art.3 – I concorrenti possono iscriversi a più sezioni e ad una sola categoria, anche superiore a quella relativa alla loro età, qualora la preparazione artistica lo consenta: in tal caso occorre farne esplicita richiesta nella domanda di iscrizione.

Art.4 – Le domande di iscrizione, corredate dal certificato di nascita in carta libera o

autocertificazione, e dalla ricevuta di versamento della quota di iscrizione devono essere inviate entro martedì 24 aprile 2012 a Segreteria 9° Concorso Internazionale “Città di Pesaro” – Via Virgilio,5 – 61121 Pesaro (Cell. 339 7659221).

Le quote d’iscrizione sono:

Sezione Pianoforte Solista : categoria “piccole mani” € 40,00 / categorie A, B e C € 50,00 /

categorie D e E € 70,00

Sezione Archi: categoria A € 50,00 / categorie B € 70,00

Sezione Canto: categoria A € 50,00 / categorie B € 70,00

Sezione Chitarra: categoria A € 50,00 / categorie B € 70,00

Sezione Corno: categoria A € 50,00 / categorie B € 70,00

Sezione Musica da Camera: categoria A € 100,00 / categoria B € 100,00 indipendentemente dal

numero dei componenti.

Il versamento della quota di iscrizione può essere effettuato sul c/c bancario

IT79B0200813307000101680887 della Banca Unicredit Pesaro Banca, intestato a : Associazione

Orchestra da Camera di Pesaro; oppure con assegno circolare non trasferibile, sempre intestato a detta Associazione, da allegare alla domanda di partecipazione. Le predette saranno rimborsate solo nel caso in cui, per cause di forza maggiore, il concorso o singole categorie dovessero essere annullati.

Art.5 – Il concorso si svolge con programma libero.

Sezione Pianoforte Solista:

Categoria “piccole mani”: 5 minuti primi (durata massima)

Categoria A: 15 minuti primi (durata massima)

Categoria B: 20 minuti primi (durata massima)

Categoria C: 25 minuti primi (durata massima)

Categoria D: 30 minuti primi (durata massima)

Categoria E: 40 minuti primi (durata massima)

Sezione Archi:

Categoria A: 15 minuti primi (durata massima)

Categoria B: 25 minuti primi (durata massima)

Sezione Canto:

Categoria A: 15 minuti primi (durata massima)

Categoria B: 25 minuti primi (durata massima)

Sezione Chitarra:

Categoria A: 15 minuti primi (durata massima)

Categoria B: 25 minuti primi (durata massima)

Sezione Corno:

Categoria A: 15 minuti primi (durata massima)

Categoria B: 25 minuti primi (durata massima)

Musica da Camera:

Categoria A: 15 minuti primi (durata massima)

Categoria B: 25 minuti primi (durata massima)

Art.6 – Le durate massime stabilite dal precedente articolo possono essere superate soltanto se si presenta un’unica composizione di carattere unitario.

Art.7 – I concorrenti della sezione pianoforte devono eseguire a memoria le composizioni che presentano, ad esclusione della Categoria “piccole mani”.

Art.8 – L’ordine di chiamata delle prove sarà pubblicato sul sito http://concorsopesaro.altervista.org/ ulteriori informazioni saranno rilasciate dalla Segreteria del Concorso Tel. 3312158400.

Art.9 – Prima di iniziare la prova i concorrenti dovranno esibire alla Segreteria del Concorso un documento di riconoscimento.

Art.10 – I brani presentati potranno essere di qualsiasi autore, purché editi. Nella sezione di Musica

da Camera non possono essere eseguiti brani di repertorio solistico dove il pianoforte funge da

orchestra.

Art.11 – La commissione giudicatrice sarà composta da musicisti,maestri di pianoforte o critici musicali di chiara fama, più uno o due segretari, questi senza diritto di voto.

Art.12 – E’ facoltà della Commissione interrompere l’esecuzione di un concorrente o eventualmente riascoltarla.

Art.13 – Il giudizio della Commissione è inappellabile.

Art.14 – Non possono far parte della Commissione persone che abbiano rapporti di parentela o di affinità con uno o più concorrenti. Non possono, altresì, farne parte coloro che abbiano in atto o abbiano avuto, nei due anni precedenti l’inizio delle prove, rapporti didattici privati con uno o più concorrenti. I componenti che abbiano in atto o abbiano avuto, nei due anni precedenti l’inizio delle prove, rapporti didattici pubblici con uno o più concorrenti, debbono, astenersi dal far parte alla discussione e dall’esprimere il voto dell’esame dei concorrenti medesimi, di tale astensione dovrà essere fatta esplicita menzione nel verbale.

Art.15 – Primi classificati saranno i concorrenti e formazioni cameristiche che avranno ottenuto un punteggio non inferiore a 95/100

Secondi classificati saranno i concorrenti e formazioni cameristiche che avranno ottenuto un punteggio non inferiore a 90/100

Terzi classificati saranno i concorrenti e formazioni cameristiche che avranno ottenuto un punteggio non inferiore a 85/100

Meritori saranno i concorrenti e formazioni cameristiche che avranno ottenuto un punteggio non inferiore a 80/100.

Art. 16 – Assegnazione Premi

Ai primi classificati di ogni categoria:Diploma di 1° Premio.

Ai secondi classificati di ogni categoria:Diploma di 2° Premio.

Ai terzi classificati di ogni categoria:Diploma di 3°Premio.

Ai meritori:Diploma di Merito.

Ai concorrenti e ai gruppi cameristici che otterranno il punteggio più alto (e comunque non inferiore a 85/100) relativo ad ogni categoria sarà consegnata una targa e una Borsa di Studio in denaro. Durante il concerto dei premiati la Commissione giudicatrice designerà il vincitore assoluto del concorso da proclamare tra tutti i vincitori delle Borse di Studio previste nelle singole categorie.

Ad ogni concorrente e formazioni cameristiche non premiati sarà rilasciato un Diploma di partecipazione.

Art.17 – Al termine del Concorso, i vincitori delle borse di studio sono tenuti ad esibirsi in pubblico concerto; la mancata partecipazione al concerto comporterà, la perdita del premio assegnato. Eventuali registrazioni o trasmissioni radiofoniche o televisive delle esecuzioni – in sede di concerto – non costituiranno diritto per alcun compenso agli esecutori.

Art.18 – L’iscrizione al Concorso comporta l’accettazione incondizionata del presente Regolamento. Gli organizzatori si riservano, per eventuali motivi di forza maggiore di apportare modifiche al presente regolamento: in tal caso saranno comunicate tempestivamente agli interessati.

Art.19 – Per quanto non contemplato nel presente Regolamento, la Direzione del Concorso avoca a sé ogni competenza.

Borse di Studio

Sezione Pianoforte

> Categoria “piccole mani” Borsa di Studio di € 100,00

> Categoria A Borsa di Studio di € 200,00

> Categoria B Borsa di Studio di € 250,00

> Categoria C Borsa di Studio di € 250,00

> Categoria D Borsa di Studio di € 300,00

> Categoria E Borsa di Studio di € 500,00

Sezione Archi

>Categoria A: Borsa di Studio di € 200,00

>Categoria B: Borsa di Studio di € 500,00

Sezione Canto

>Categoria A: Borsa di Studio di € 200,00

>Categoria B: Borsa di Studio di € 500,00

Sezione Chitarra

>Categoria A: Borsa di Studio di € 200,00

>Categoria B: Borsa di Studio di € 500,00

Sezione Corno

>Categoria A: Borsa di Studio di € 200,00

>Categoria B: Borsa di Studio di € 500,00

Sezione Musica da Camera

>Categoria A: Borsa di Studio di € 200,00

>Categoria B: Borsa di Studio di € 500,00

> 1° Premio Assoluto: Coppa, diploma e Opera di un Artista del territorio

Premi Speciali

Premio Castelnuovo Tedesco” per la miglior esecuzione di un brano dell’autore

(l’importo della Borsa di Studio è in via di definizione)

> “Premio Giovani Musicisti” al concorrente che otterrà il punteggio più alto tra i partecipanti

iscritti ad una “scuola media ad indirizzo musicale” italiana (allegare pagella del I° quadrimestre)

sarà consegnata una coppa e una borsa di studio di 100,00 euro offerta da Istituto Comprensivo

“Gaudiano”

> “Premio Speciale Liceo” al concorrente che otterrà il punteggio più alto tra i partecipanti iscritti ad un “ liceo musicale italiano” (allegare la pagella del I° quadrimestre) sarà consegnata una coppa e una borsa di studio di 250,00 euro offerta dal Liceo “G.Marconi” di Pesaro per dare merito

all’impegno nello studio scientifico ed artistico insieme.

> “Premio Speciale Conservatory” al concorrente che otterrà il punteggio più alto tra quelli iscritti ad un Corso Accademico (allegare fotocopia autenticata del libretto) presso un Conservatorio Italiano.

> Agli insegnanti dei concorrenti premiati sarà rilasciato un diploma.

> Sono possibili a giudizio insindacabile della Commissione altri Premi Speciali.

9° Concorso

Internazionale “Città di Pesaro”

6~11 Maggio 2012

Domanda di iscrizione

>Sezione Pianoforte solista cat. _______

> Archi cat. _______

> Canto cat. _______

> Chitarra cat. _______

> Corno cat. _______

> Musica da Camera cat. _______

Cognome ______________________________________________________________________

Nome _________________________________________________________________________

nato a _________________________ il ______________________________________________

residente _______________________________________________________________________

CAP ___________________________ prov. __________________________________________

via ____________________________________________________________________________

tel. __________________________________________________mail _____________________

Cognome e nome dell’insegnante

_______________________________________________________________________________

Brani eseguiti

_______________________________________________________________________________

_______________________________________________________________________________

( per i gruppi cameristici vanno indicate le generalità del referente del gruppo)

Organico del Gruppo

Cognome Nome _________________________________anno di nascita_____________________

Cognome Nome _________________________________anno di nascita_____________________

Cognome Nome _________________________________anno di nascita_____________________

Cognome Nome _________________________________anno di nascita_____________________

Cognome Nome _________________________________anno di nascita_____________________

This entry was posted in CIMP story. Bookmark the permalink.

Comments are closed.