#CIMPnetworking: “Incontri con gli Interpreti” all’Istituto Gaudiano

L’Istituto Gaudiano, scuola partner del Concorso Città di Pesaro, è lieta di presentare quattro momenti di incontro con il Maestro chitarrista Piero Bonaguri.
Invitiamo i giovani musicisti a cogliere l’opportunità di confrontarsi con un interprete di riconosciuta fama internazionale, che “racconta” attraverso lezioni-concerto alcuni aspetti del suo lavoro e dei suoi incontri musicali (Segovia, Villa -Lobos, Rodrigo, la musica contemporanea) .
Piero Bonaguri svolge attività concertistica in circa cinquanta Paesi nei cinque continenti, suonando per importanti istituzioni e festivals. Ha eseguito, inciso e curato le edizioni (Ricordi, Suvini-Zerboni, Soudboard, Curci, Zanibon, Ut Orpheus, Edi-Pan, Bèrben,…) di molti brani solistici e con orchestra scritti per lui. Ha curato per Carisch una antologia di studi e pezzi introduttivi alla contemporanea e dirige una collana di musica contemporanea per l’editore Ut Orpheus. Ha inciso una ventina di dischi ed è membro di giuria in importanti concorsi internazionali.
Diplomato col massimo dei voti e lode al Conservatorio di Parma; diploma di Merito alla Accademia Chigiana di Siena, ha avuto tra i suoi maestri Enrico Tagliavini, Alirio Diaz, Oscar Ghiglia, del quale è stato assistente, ed infine Andrés Segovia.
Docente al Conservatorio di Bologna, tiene corsi e seminari in U.S.A., Giappone, Australia, Cina, Russia, ecc., e, in Italia, per l’Accademia di Imola, l’Accademia Musicale Umbra, il Conservatorio e l’Università di Rovigo e di conservatori di Bologna, Alessandra, Trento, Trieste, Sassari.
Di lui scrisse Andrès Segovia: “Avrà presto un nome illustre fra i migliori chitarristi di questo tempo”.
Gli incontri si terranno presso l’Istituto Gaudiano nei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile.
Per iscrizioni rivolgersi alla scuola InMusica di Pesaro:
– 0721 580454
– 346 4947469
Per maggiori informazioni è possibile consultare la brochure allegata.
This entry was posted in CIMP story. Bookmark the permalink.

Comments are closed.