RossiniMania si accende il “cuore” della solidarietà!

RossiniMania accende un Cuore, il Tiglio rifiorisce!

Enrico Mazzaroni, il suo coraggio, la sua storia la racconterà lunedì 13 febbraio alle ore 11 all’interno di Tipico.Tips in via Rossini, a Pesaro, uno spazio dove creatività e attività si intrecciano per valorizzare il territorio marchigiano.

download

Uso le posate per miscelare sapori come un pianista tocca i suoi tasti del suo strumento per creare i suoni.

Enrico dopo il terremoto è di nuovo in cucina. Il Tiglio di Montemonaco è vivo. In trasferta obbligata, certo, ma in tante cucine insieme, quelle degli chef che a Enrico Mazzaroni e al suo talento hanno deciso di aprire le porte dei propri ristoranti e (soprattutto) il cuore. Del resto la stima e l’affetto dei colleghi Enrico ha saputo conquistarli sul campo ben prima di quel maledetto 30 ottobre, rossinimaniaquando l’ennesimo, il più violento terremoto che si ricordi negli ultimi decenni nella Penisola ha ferito con violenza Norcia e il Centro Italia. E a Montemonaco, il borgo arroccato tra i boschi dei monti Sibillini, nell’entroterra marchigiano più defilato dai circuiti turistici, la scossa è stata fatale anche per quel ristorante che lo chef con un passato da ricercatore è riuscito a trasformare nel tempo (dal 2004 in avanti) in quell’isola di tranquillità che ogni viaggiatore gourmet vede come un premio alla propria curiosità. Curiosità di scoprire in tavola un territorio schivo, ma generoso, proprio com’è lo chef che lo rappresenta in cucina, con piglio originale e moderno. Oggi che Il Tiglio è inagibile, Enrico è un cuoco nomade, e casa sua la porta con sé con la forza di uno chef che non sa stare senza cucinare, e prima ancora la tenacia di un uomo che quella terra difficile non ha mai pensato a rinnegarla.

Lui ci dice” il bello dell’essere nomadi è l’opportunità di raggiungere un pubblico sempre nuovo“. Ecco perché sarà a Pesaro animare RossiniMania del CIMP che si preannuncia unica nel suo genere, una

stefano

Stefano Ciotti

Serata con le stelle” idealmente trascorsa in compagnia di Gioachino Rossini a sostegno delle nostre Marche colpite dal terremoto.

La manifestazione promossa dal CIMP Concorso Internazionale Musicale “Città di Pesaro” vede la partecipazione dei Giovani Talenti protagonisti in una gara di solidarietà “tutti per Enrico” che si esprimerà con la loro Arte. L’ Istituto Alberghiero Santa Marta di Pesaro, l’Istituto Seneca di Fano e Emiliano Bernagozzi e il Molinella Ocarina Group saranno all’ “Opera tra fornelli, colori e musica a raccontare il genio rossiniano e la “Serata con le Stelle” in un reportage che arriverà in tutto il mondo grazie al palcoscenico virtuale #BringYourRossini del CIMP.

Paolo Giampaoli di Giampaoli Dolciaria di Ancona premierà i Giovani Talenti del CIMP con il Disco in vinile di cioccolato fondente RossiniMania.

La serata si svolgerà al Ristorante “la Lanterna” di Fano seguendo il format ideato da Flavio Cerioni che ha già coinvolto in questi anni tanti grandi chef che non hanno paura di mettersi in gioco, davan

Flavio Cerioni e la sua famiglia aprono la Lanterna alla solidarietà

Flavio Cerioni e la sua famiglia aprono la Lanterna alla solidarietà

ti a una platea di commensali pronta a condividere gli aspetti più artistici della cucina, in una sinfonia di sapori.

Una cena d’autore a 6 mani : Enrico si avvicenderà al pass con Stefano Ciotti e lo stesso Flavio Cerioni, per comporre un menù delle grandi occasioni. La serata vede la partecipazione straordinaria di Alfredo Antonaros che accompagnerà ogni piatto con la sua presentazione. Ai piatti di Enrico e Stefano Ciotti saranno abbinati i Vini delle migliori cantine miscelati da Otello Renzi. Il ricavato della cena (50 euro a persona) servirà per il sostentamento futuro del ristorante “Il Tiglio” e la sua rinascita. Una cena generosa che vede il sigillo dell’ Accademia Italiana della Cucina , Delegazione di Pesaro e Urbino, e la partecipazione del Presidente Floro Bisello.

Snack di Benvenuto di Enrico Mazzaroni

“Il finto Tartufo” dei Monti Sibillini

Carciofo, baccalà, zuppa di vongole all’olio evo, limone candito e bottarga

(Stefano Ciotti)

Uovo-Lasagna 2.0

(Enrico Mazzaroni)

Risotto squacquerone, cucunci e perle d’olio

(Stefano Ciotti)

Gnocco senza patate con il cinghiale e le erbe amare

(Enrico Mazzaroni)

Quaglia alla Rossini con paté al tartufo nero pregiato

(Flavio Cerioni)

Sedano, pralinato al torrone e lime

(Stefano Ciotti)

La Torta al cioccolato del Tiglio

(Enrico Mazzaroni)

Vini in abbinamento presentati da Otello Renzi

Spumante Charmat Brut “ Agape “ Di Sante

Bianchello del Metauro Doc Superiore “Andy“2015 Fiorini

Marche Bianco Igt Incrocio Bruni 54 I.B. Cinquantaquattro 2015 Bruscia

Colli Pesaresi Doc Pinot Nero Focara 2015 Mancini

Marche Bianco Igt “ Ara Murata “ Passito Terracruda

Le prenotazioni per la serata sono aperte, il contributo per partecipare – e aiutare Il Tiglio – 50 euro a persona.

Cena RossiniMania con Enrico Mazzaroni | Pesaro | Str. Nazionale Adriatica Sud, 78, 61032 Fano PU | il 21 febbraio, dalle 20.00 | 50 euro | tel. 0721 884748

Prenotazioni: thefork.it

This entry was posted in CIMP story. Bookmark the permalink.

Comments are closed.