Dedicato ai giovanissimi arriva a Pesaro lo School Prize del CIMP

La Sezione del Concorso Musicale per le Scuole del CIMP Concorso “Città di Pesaro” si svolgerà a Pesaro dal 20 al 22 aprile.
Nato per promuovere ed incentivare l’amore per la musica, nei bambini e nei ragazzi e per valorizzare i molteplici progetti rivolti alla formazione musicale anche degli adulti, attraverso la partecipazione a Cori, Bande, Orchestre dei territori virtuosi dove si fa cultura musicale diffusa.
Aperto agli allievi di Scuole Elementari, Scuole Medie Inferiori, Scuole Medie ad indirizzo musicale, Licei Musicali e Scuole Private di musica. Fin dalla prima Edizione preziosa la collaborazione del Liceo Scientifico e Musicale “G. Marconi” e dell’Istituto Comprensivo “Gaudiano” di Pesaro, scuole statali musicali della città che hanno fin da subito sposato il progetto donando Borse di Studio e collaborando nei lavori di Giuria con la presenza di Docenti esperti. fb_copertina-scuoleLa collaborazione dell’Ufficio Scolastico provinciale di Pesaro e Urbino rafforza i legami con il territorio.
Tanti i Premi per gli allievi iscritti dalle scuole Elementari o Medie Inferiori o Licei o delle Scuole Private che possono presentarsi sia come solisti che, soprattutto in formazioni strumentali e/o vocali di qualsiasi organico dal duo all’orchestra e/o coro.
 Oltre alle Borse di Studio per le Orchestre e i Cori Giovanili, sono previsti altri Premi per i Solisti e i Gruppi che si distingueranno nelle performance. Un Premio Speciale alla migliore composizione o arrangiamento e il Premio “Vinci Rossini” a chi parteciperà con un video clip al BRINGyourROSSINI, il video contest dedicato al compositore.
Presenti le categorie dedicate al Conservatorio e all’ Università che completano il quadro generale della formazione musicale dedicata ai Giovani.
A grande richiesta, un “Fuori Concorso” per quelle espressioni musicali che prevedono musicisti di qualsiasi età: gruppi amatoriali, progetti di contaminazione intergenerazionale attraverso la musica arricchiscono il panorama musicale internazionale e sono esempi di “buone pratiche” che il CIMP vuole valorizzare.
Il programma richiesto è a libera scelta ed il concorso, pur mantenendo l’aspetto competitivo attraverso un punteggio ed una conseguente graduatoria di merito, si è rivelato una vera e propria festa della musica che contribuisce, insieme ad altre iniziative, a creare quell’humus culturale indispensabile perché questa disciplina abbia sempre più musicisti militanti che pubblico consapevole.
Da quest’anno anche selezioni orchestrali per poter offrire a giovanissimi un’esperienza di ResidArte e svolgere un’esperienza di laboratorio orchestrale.
Iscrizione entro il 25 marzo 2016
info: Direttore Artistico Francesca Matacena cell. 331 2158400
This entry was posted in CIMP story. Bookmark the permalink.

Comments are closed.